Nuove prospettive diagnostiche: l'approccio olistico