In questo lavoro vengono presentate le principali caratteristiche e le relative limitazioni delle metodologie F.E.M. applicate all’analisi delle guide d’onda dielettriche a frequenze ottiche. In particolare, sono discusse le problematiche connesse alla scelta delle componenti di campo, del funzionale e del reticolo. Vengono inoltre analizzate le soluzioni più efficienti per la trattazione di domini illimitati e per l’eliminazione delle soluzioni spurie.

Metodi FEM in strutture guidanti a frequenze ottiche

CANCELLIERI, Giovanni;CHIARALUCE, FRANCO;PIERLEONI, Paola
1992

Abstract

In questo lavoro vengono presentate le principali caratteristiche e le relative limitazioni delle metodologie F.E.M. applicate all’analisi delle guide d’onda dielettriche a frequenze ottiche. In particolare, sono discusse le problematiche connesse alla scelta delle componenti di campo, del funzionale e del reticolo. Vengono inoltre analizzate le soluzioni più efficienti per la trattazione di domini illimitati e per l’eliminazione delle soluzioni spurie.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11566/34114
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact