Per consolidare nuovi modelli di crescita sostenibile basati sulla gestione delle risorse naturali, gli strumenti di pianificazione urbana e territoriale ad oggi vigenti si stanno integrando con nuovi approcci basati sulle “performance” ecologico-ambientali e paesaggistiche che considerano la fornitura di servizi ecosistemici, attraverso le infrastrutture verdi e blu, una possibile strada per migliorare la qualità della vita nella città contemporanea. Nonostante questo, in Italia la progettazione e la gestione di tali infrastrutture costituisce parte strutturante del piano urbanistico generale. L’esperienza di ricerca applicata delinea limiti e potenzialità a scala comunale delle azioni metodologiche per la pianificazione e la gestione delle infrastrutture verdi, traguardando nel piano del verde comunale uno strumento a carattere strategico-programmatorio dedicato alla pianificazione e gestione delle componenti ambientali e dei servizi ecosistemici, come recentemente imposto dal Dlg 3 Marzo 2020 ‘Criteri ambientali Minimi’ (CAM, 2020).

Downscaling per la pianificazione delle infrastrutture verdi e blu nei piani urbanistici generali. Un caso studio

Monica Pantaloni;Giovanni Marinelli;
2022-01-01

Abstract

Per consolidare nuovi modelli di crescita sostenibile basati sulla gestione delle risorse naturali, gli strumenti di pianificazione urbana e territoriale ad oggi vigenti si stanno integrando con nuovi approcci basati sulle “performance” ecologico-ambientali e paesaggistiche che considerano la fornitura di servizi ecosistemici, attraverso le infrastrutture verdi e blu, una possibile strada per migliorare la qualità della vita nella città contemporanea. Nonostante questo, in Italia la progettazione e la gestione di tali infrastrutture costituisce parte strutturante del piano urbanistico generale. L’esperienza di ricerca applicata delinea limiti e potenzialità a scala comunale delle azioni metodologiche per la pianificazione e la gestione delle infrastrutture verdi, traguardando nel piano del verde comunale uno strumento a carattere strategico-programmatorio dedicato alla pianificazione e gestione delle componenti ambientali e dei servizi ecosistemici, come recentemente imposto dal Dlg 3 Marzo 2020 ‘Criteri ambientali Minimi’ (CAM, 2020).
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11566/309767
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact