Disuguaglianze e Servizio Sanitario Nazionale: una contraddizione irrisolvibile?