The aim of this Phd thesis is the geobotanical study of an area in the Montagna dei Fiori massif, between Marche and Abruzzo regions. Floristic, vegetation and landscape studies were made. As result of theese the habitat identification (Direttiva 92/43/CEE) and several maps were also realized. The detailed knowledge of the study area and the plant species identification, which is important for the phytogeography and for their conservation, were possible through a preliminary floristic analisys. Geobotanical studies will be useful for the conservation management of the area as well. In fact it belongs to two SACs and two SPAs (Natura 2000 network areas) and it is also inside the Gran Sasso –Laga mountains National Park. Vegetation cartography was useful for the identification of the vegetation units and for the landscape analisys. Habitat (Directive 92/43/EEC) map was also realized because it is a valid tool for the evaluation and for the management of the SACs and SPAs (Rete Natura 2000 areas). In conclusion, the present research work is a contribution to botanical-territorial knowledge of the area, useful for defining the management rules of the environment, with a view to maintaining and preserving targeted natural recovery of ecosystems according to the respect of socio-economic conditions of local residents.

Scopo della ricerca è lo studio geobotanico di un’area che si estende sul massiccio della Montagna dei Fiori, situata a cavallo tra le regioni Marche ed Abruzzo. Le indagini, svolte nell’ambito della Tesi di Dottorato, hanno più specificamente interessato lo studio della flora, della vegetazione e del paesaggio vegetale, nonché l’individuazione degli habitat, in base alla Direttiva 92/43/CEE, con produzione dei relativi documenti cartografici, alla scala 1:10.00, che da tali analisi è stato possibile derivare. Lo studio della flora, sebbene del tutto preliminare, ha reso possibile una conoscenza più particolareggiata dell’area nonché l’individuazione di specie di particolare interesse fitogeografico, la cui conoscenza è importante anche al fine della loro salvaguardia. Le indagini geobotaniche, obiettivo primario di questo lavoro, si sono rivelate uno strumento validato ed efficace, utile non soltanto per descrivere le peculiarità naturalistiche dell’area, ma anche e soprattutto per configurare politiche di gestione in ambito conservazionistico soprattutto in considerazione del fatto che la zona in studio risulta sottesa a diverse norme di protezione, di livello regionale, nazionale ed europeo. Il territorio indagato è infatti interessato dalla presenza di quattro siti Natura 2000 (due SIC e due ZPS) ed è, per buona parte, incluso nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. La cartografia della vegetazione ha permesso di delimitare nello spazio le unità vegetazionali rilevate e di poter effettuare valutazioni deduttive sulla composizione del paesaggio vegetale dell’area oggetto di studio. Inoltre da questa è stata derivata la carta degli habitat d’interesse comunitario, sensu Direttiva 92/43/CEE, che si propone come un valido strumento di valutazione e gestione soprattutto dei siti Natura 2000. In conclusione il presente lavoro di ricerca rappresenta un contributo alle conoscenze botanico-territoriali dell’area, utili per definirne le modalità di gestione degli ambienti, nell’ottica di una conservazione mirata al mantenimento e al recupero della naturalità degli ecosistemi presenti e nel necessario rispetto delle condizioni socio-economiche delle popolazioni residenti.

Analisi geobotaniche sulla Montagna dei Fiori. Flora, vegetazione, paesaggio vegetale e habitat con cartografie di dettaglio

Galdenzi, Diana
2011-01-24

Abstract

Scopo della ricerca è lo studio geobotanico di un’area che si estende sul massiccio della Montagna dei Fiori, situata a cavallo tra le regioni Marche ed Abruzzo. Le indagini, svolte nell’ambito della Tesi di Dottorato, hanno più specificamente interessato lo studio della flora, della vegetazione e del paesaggio vegetale, nonché l’individuazione degli habitat, in base alla Direttiva 92/43/CEE, con produzione dei relativi documenti cartografici, alla scala 1:10.00, che da tali analisi è stato possibile derivare. Lo studio della flora, sebbene del tutto preliminare, ha reso possibile una conoscenza più particolareggiata dell’area nonché l’individuazione di specie di particolare interesse fitogeografico, la cui conoscenza è importante anche al fine della loro salvaguardia. Le indagini geobotaniche, obiettivo primario di questo lavoro, si sono rivelate uno strumento validato ed efficace, utile non soltanto per descrivere le peculiarità naturalistiche dell’area, ma anche e soprattutto per configurare politiche di gestione in ambito conservazionistico soprattutto in considerazione del fatto che la zona in studio risulta sottesa a diverse norme di protezione, di livello regionale, nazionale ed europeo. Il territorio indagato è infatti interessato dalla presenza di quattro siti Natura 2000 (due SIC e due ZPS) ed è, per buona parte, incluso nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. La cartografia della vegetazione ha permesso di delimitare nello spazio le unità vegetazionali rilevate e di poter effettuare valutazioni deduttive sulla composizione del paesaggio vegetale dell’area oggetto di studio. Inoltre da questa è stata derivata la carta degli habitat d’interesse comunitario, sensu Direttiva 92/43/CEE, che si propone come un valido strumento di valutazione e gestione soprattutto dei siti Natura 2000. In conclusione il presente lavoro di ricerca rappresenta un contributo alle conoscenze botanico-territoriali dell’area, utili per definirne le modalità di gestione degli ambienti, nell’ottica di una conservazione mirata al mantenimento e al recupero della naturalità degli ecosistemi presenti e nel necessario rispetto delle condizioni socio-economiche delle popolazioni residenti.
The aim of this Phd thesis is the geobotanical study of an area in the Montagna dei Fiori massif, between Marche and Abruzzo regions. Floristic, vegetation and landscape studies were made. As result of theese the habitat identification (Direttiva 92/43/CEE) and several maps were also realized. The detailed knowledge of the study area and the plant species identification, which is important for the phytogeography and for their conservation, were possible through a preliminary floristic analisys. Geobotanical studies will be useful for the conservation management of the area as well. In fact it belongs to two SACs and two SPAs (Natura 2000 network areas) and it is also inside the Gran Sasso –Laga mountains National Park. Vegetation cartography was useful for the identification of the vegetation units and for the landscape analisys. Habitat (Directive 92/43/EEC) map was also realized because it is a valid tool for the evaluation and for the management of the SACs and SPAs (Rete Natura 2000 areas). In conclusion, the present research work is a contribution to botanical-territorial knowledge of the area, useful for defining the management rules of the environment, with a view to maintaining and preserving targeted natural recovery of ecosystems according to the respect of socio-economic conditions of local residents.
Fitosociologia
Geonsifitosociologia
Habitat
Gestione
Montagna dei Fiori
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Tesi.Galdenzi.pdf

non disponibili

Tipologia: Tesi di dottorato
Licenza: Non specificato
Dimensione 17.92 MB
Formato Adobe PDF
17.92 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
All.1.Galdenzi.pdf

non disponibili

Tipologia: Tesi di dottorato
Licenza: Non specificato
Dimensione 7.73 MB
Formato Adobe PDF
7.73 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
All2.Galdenzi.pdf

non disponibili

Tipologia: Tesi di dottorato
Licenza: Non specificato
Dimensione 5.64 MB
Formato Adobe PDF
5.64 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11566/242187
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact