La percezione formale-emotiva della città come chiave di interpretazione-progettazione