Il trattamento nelle condizioni “estreme”: gravidanza e senescenza.