Impiego dei fitoestrogeni nel trattamento dei disturbi del climaterio. Una valida alternativa?