Non Cooperative Regulation: il caso del settore idrico