In questo lavoro si ripercorre gli sviluppi della politica in tema di stupefacenti dall’emanazione del D.P.R. 309/90 agli orientamenti presenti fino al 2005, con il governo Berlusconi, mettendone in evidenza il pensiero di fondo e le ricadute sull’operatività. Nel periodo di tempo considerato, in molti servizi per le tossicodipendenze si sono avviate e confermate realtà positive, documentate da pubblicazioni relative a esperienze di singole realtà. Si è cercato di superare la contrapposizione pubblico – privato costruendo collaborazioni adeguate e tutelando la pluralità dei modelli di azione del privato sociale che opera nel settore, gli stessi Ser.T. hanno dato spazio, nell’operatività, all’attività di prevenzione nelle scuole e ambiti giovanili, oltre ad intraprendere programmi personalizzati di cura cercando di affrontare il problema nei diversi aspetti. L’analisi effettuata fa emergere che le linee programmatiche del governo Berlusconi ha apportato un cambiamento radicale alla legislazione e in generale alle politiche per la lotta alla tossicodipendenza, facendo emergere punti significativi di ‘fragilità’.

Le politiche per la tossicodipendenza.

MORETTI, CARLA
2005-01-01

Abstract

In questo lavoro si ripercorre gli sviluppi della politica in tema di stupefacenti dall’emanazione del D.P.R. 309/90 agli orientamenti presenti fino al 2005, con il governo Berlusconi, mettendone in evidenza il pensiero di fondo e le ricadute sull’operatività. Nel periodo di tempo considerato, in molti servizi per le tossicodipendenze si sono avviate e confermate realtà positive, documentate da pubblicazioni relative a esperienze di singole realtà. Si è cercato di superare la contrapposizione pubblico – privato costruendo collaborazioni adeguate e tutelando la pluralità dei modelli di azione del privato sociale che opera nel settore, gli stessi Ser.T. hanno dato spazio, nell’operatività, all’attività di prevenzione nelle scuole e ambiti giovanili, oltre ad intraprendere programmi personalizzati di cura cercando di affrontare il problema nei diversi aspetti. L’analisi effettuata fa emergere che le linee programmatiche del governo Berlusconi ha apportato un cambiamento radicale alla legislazione e in generale alle politiche per la lotta alla tossicodipendenza, facendo emergere punti significativi di ‘fragilità’.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11566/41576
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact