La razionalità occidentale. Linee essenziali di un universalismo malcelato